tre.digital

Building Information Modeling e gestione dei servizi informativi.

Search Our Site

Abbiamo realizzato il rilievo BIM dell'Ossario di Bassano del Grappa partecipando assieme a un gruppo di progettisti di Gorizia coordinati dall'Arch. Franco. Il bando a cui appartiene questo progetto fa parte dei lavori di recupero e manutenzione dell'edilizia storica e artistica indetti dal ministero dei beni culturali.

Ossario di Bassano del Grappa

Veniva richiesta la consegna di elaborati attraverso metodi di Building Information Modeling e nello specifico erano stati richiesti i modelli 3D dell'ossario nel formato di interscambio IFC. Il bando richiedeva il raggiungimento di un livello di dettaglio LOD 300. A partire dalla nuvola di punti fornita dalla cooperativa IANUS (www.ianus.co) abbiamo proceduto alla modellazione della chiesa. L'elaborazione delle nuvole di punti, per un totale di circa 150GB di dati in nuvole di punti aperti in un unico file rende da subito l'idea della strumentazione che è necessaria per questo tipo di servizio.

Rilievo dell'Ossario di Bassano del Grappa

Trattandosi di edificio storico le difficoltà si sono presentate immediatamente: le superfici irregolari gli elementi architettonici come paraste, lesene, capitelli finemente decorati ancorchè piuttosto regolari, essendo la chiesa del XX secolo, erano difficili da realizzare. Siamo riusciti a mantenere un metodo di modellazione che non ha quasi mai utlizzato la modellazione solida per la realizzazione di questi elementi ma sono state realizzate famiglie parametriche di ogni oggetto che non fosse una parete o un pavimento per i quali abbiamo usati gli strumenti standard. Questo permette un rapido ritocco degli elementi ripetuti (finestre, colonne, paraste, lesene ecc.) e una altrettanto rapida modifica per i successivi livelli LOD e stati di progetto.

Finestre e portali parametrici

La maggiore difficoltà è stata incontratata nella modellazione delle vole a crociera rialzate, elemento architettonico ben presente in Italia ma non previsto da un modellatore di stampo americano. Il limite è stato superato attraverso la realizzazione di volte attraverso lo strumento delle masse di Revit che ha permesso di individuare la forma della volta a cui poter applicare una superfciie a volta. La modellazione delle volte era molto importante perchè il progetto di rilievo prevedeva i computi metrici delle parti oggetto di restauro, con una modellazione per superfici siamo riusciti a restituire ai progettisti le aree di intonaco presenti sul soffitto, altrimenti di difficile misurazione.

Volte a crociera rialzata con Revit

La questione sul rilievo BIM e il suo livello di precisione verrà discussa in un webinar che realizzeremo il 5 luglio 2016 e da cui trarremo alcune discussioni che approfondiremo nel nostro blog.

Rilievo BIM Beni culturali

ozio_gallery_nano

Contatti

tre.digital
Piazza IV Novembre 13
Taiedo di Chions
Pordenone PN

+39.0434.1696802
+39.328.2765402

BIM: bim.tre.digital
3D: www.tre.digital

Mappa

tre.digital